Home Calciomercato Soltedo a Toronto e Busio in Serie A? Le ultime news del calciomercato MLS

Soltedo a Toronto e Busio in Serie A? Le ultime news del calciomercato MLS

di Nicolò Grosso
calciomercato MLS | MLS Magazine Italia

La prima fase di questa sessione di calciomercato MLS,  è stata piuttosto bloccata, senza troppi sussulti, ad eccezione forse degli arrivi di Brenner e Pato, rispettivamente a Cincinnati e Orlando. La pandemia di coronavirus, infatti, ha impattato fortemente sulle casse delle franchigie americane e canadesi che, rispetto agli altri anni, in questo 2021 si sono ritrovati con meno liquidità economica e quindi con un potere d’acquisto ridotto: ciò ha fatto sì che le trattative, soprattutto in entrata, ma anche in uscita, siano procedute decisamente a rilento.

Calciomercato MLS: le ultime notizie, fra ufficialità, voci e trattative

calciomercato MLS | MLS Magazine Italia

Adesso che la stagione è iniziata, però, qualcosa sembra essersi bloccato, tanto che, nelle ultime settimane si sono susseguite diverse notizie, ufficialità e voci riguardanti il calciomercato della lega nordamericana.

Minnesota United: Hunou blocca Fregapane

L’ultimo acquisto ufficiale da parte di un club di MLS è stato quello di Adrien Hunou da parte di Minnesota United, completato venerdì. Il ventisettenne attaccante francese è arrivato a Minneapolis dallo Stade Rennais per circa 3,5 milioni di dollari, e ha firmato un contratto da DP. Con il posto di prima punta già occupato da Abila, Hunou probabilmente svolgerà il ruolo di ala sinistra nel 4-2-3-1 dei Loons. Per questo motivo, il suo arrivo chiude probabilmente le porte a quello di Fregapane del Talleres.

New York Red Bulls: Klimala è il nuovo bomber

Il giorno prima, invece, i New York Red Bulls hanno comunicato di avere ingaggiato dal Celtic, per 5 milioni di dollari di e la punta polacca Patryk Klimala (22 anni), che sarà un Young DP, e verosimilmente farà il titolare in New Jersey.

Toronto FC: che colpo Soltedo!

Il vero botto del calciomercato MLS, però, lo ha sparato Toronto FC che, al termine di una trattativa portata avanti in sordina, ha acquistato dal Santos, per 6 milioni di dollari, il 75% del cartellino di Yeferson Soltedo, ala sinistra fra i migliori dell’ultima Copa Libertadores. Il ventitreenne venezuelano si candida a diventare un protagonista del campionato, e promette di far divertire gli appassionati di soccer, andando a formare, con Pozuelo, Akinola, Altidore e Osorio, un reparto offensivo di altissimo livello.

Franco per Atlanta United, Cabral per i L.A. Galaxy

Facendo qualche passo indietro, circa due settimane fa Atlanta United e L.A. Galaxy hanno ufficializzato gli acquisti rispettivamente del difensore Alan Franco (DP) e dell’ala sinistra Kevin Cabral (Young DP). Entrambi i calciatori saranno probabilmente elementi cardine dell’undici della propria squadra, nel corso della stagione.

D.C. United allunga il roster

Più recentemente, invece, D.C. United ha riportato in MLS il difensore Tony Alfaro (ex Seattle Sounders) e il terzino destro Andy Najar (svincolato dopo l’ultima esperienza a LAFC). Questi due giocatori andranno ad allungare la rosa a disposizione di coach Losada.

Trade interne

Con lo stesso scopo, Cincinnati, Columbus Crew e Nashville hanno comprato rispettivamente Edgar Castillo (free agent veterano della lega), Saad Abdul-Salaam (proveniente da Cincinnati) e Dylan Nealis (prelevato da Miami).

NYCFC: preso Thiago Andrade. Castellanos lascia la MLS?

In prospettiva del futuro, invece, NYCFC ha ingaggiato dal Bahia il talentuoso esterno d’attacco Thiago Andrade. Il classe 2000 potrebbe però anche prendere fin da subito il posto di Valentin Castellanos, che pare destinato a fare il percorso inverso, ovvero dalla Grande Mela al Brasile. Il calciatore argentino, infatti, secondo quanto riportato pochi giorni fa da Daniel Bocatto e Francisco De Laurentiis su «ESPN.br», sarebbe vicinissimo al Palmeiras.

Amaya ai NY Red Bulls: la fine di una telenovela

Da segnalare, poi, la chiusura della telenovela Amaya: il giovane trequartista statunitense ha definitivamente lasciato Cincinnati per i New York Red Bulls, dove probabilmente si contenderà una maglia da titolare con l’altro golden boy Caden Clark.

LAFC: Vermeer saluta la MLS

Abbastanza clamorosa è stata anche la notizia della risoluzione consensuale del contratto fra LAFC e il portiere Kenneth Vermeer, che aveva ormai perso definitivamente il posto in favore di Pablo Sisniega.

Il cugino di Pulisic a Austin e il nuovo portiere di Miami

Sempre per quanto riguarda gli estremi difensori, Austin ha ingaggiato Will Pulisic, cugino del più famoso Christian, attualmente in forza al Chelsea, mentre Inter Miami ha acquistato dal Feyenoord Nick Marsman. Si tratta di un portiere che in carriera è stato sempre piuttosto incostante, con alcune buone prestazioni alternate ad un numero eccessivo di scivoloni, ma che nell’ultima Eredivise ha trovato una discreta continuità su buoni livelli: in Florida si augurano che vada avanti così.

Inter Miami: la vicenda Pellegrini

La società di David Beckham, nell’ultimo periodo, è stata molto attiva sul mercato, dovendo affrontare anche la questione Matias Pellegrini. In pratica, dopo un’indagine della lega MLS, è emerso che Blaise Matuidi, diversamente da quanto era stato dichiarato dal club, percepisce un ingaggio da Designated Player. Inter Miami, così aveva quattro DP in rosa: oltre al francese c’erano anche Gonzalo Higuain, Rodolfo Pizarro e lo stesso Pellegrini. Al club è stato dunque intimato di cedere uno fra questi entro la prima giornata di campionato, e la scelta è ricaduta sull’argentino. Fallito un primo tentativo di darlo in prestito a un’altra squadra di MLS (si era fatta avanti soprattutto Montreal), la dirigenza ha deciso di parcheggiarlo al Fort Lauderdale, squadra di USL League One affiliata a Miami. Difficilmente, però, il giocatore accetterà di rimanere a lungo nel terzo livello del calcio statunitense: pertanto si attendono ulteriori sviluppi della vicenda, che probabilmente si concluderà con un trasferimento all’estero o in un’altra franchigia di MLS.

Un playmaker per i Philadelphia Union

Non ancora ufficiale ma ben avviata, invece, secondo Jonathan Tannenwald, giornalista del «The Philadelphia Inquirer», è la trattativa fra Philadelphia Union e Budapest Honved FC per portare alla corte di coach Jim Curtin il trequartista ungherese  Daniel Gazdag, venticinquenne con all’attivo 31 gol e altrettanti assist in 209 presenze nella massima serie del suo Paese.

I Vancouve Whitecaps tentano lo sgambetto all’Atalanta per Jean Pyerre

Restando in tema trequartisti, secondo diverse fonti, tra cui, J.J. Adams del «The Province», i Vancouver Whitecaps sarebbero sulle tracce di Jean Pyerre del Gremio. Ci sarebbe però ancora una notevole distanza fra i 9 milioni di dollari chiesti dai brasiliani e i 5 offerti dai canadesi. Sul giocatore, inoltre, sembrano esserci anche alcuni club europei, tra cui l’Atalanta: sarà difficile, dunque, per i Whitecaps, accaparrarselo.

Gli Houston Dynamo riportano a casa Ulysses Llanez?

Secondo il giornalista Lester Grötsch, poi, gli Houston Dynamo starebbero cercando di riportare negli Stati Uniti Ulysses Llanez, giovane attaccante che sta trovando poca fortuna in Olanda, con l’Herenveen.

Busio lascia la MLS per la Serie A?

Passando al mercato in uscita, sembra esserci la fila per Gianluca Busio. Il classe 2002, in gol venerdì notte con Sporting Kansas City, è molto apprezzato in Europa, specialmente in Italia, Paese di origine del padre. Secondo quanto riportato da Taylor Twellman su «ESPN», infatti, lo scorso inverno si sono fatte avanti Parma, Sassuolo e Fiorentina, oltre a una big olandese non specificata. In particolare, i Viola avrebbero proposto 4 milioni di dollari SKC in cambio del centrocampista, ma l’offerta sarebbe stata rifiutata dagli americani, così come quella di un’altra squadra di Serie A. La società di Commisso, però, sembra fortemente interessata a Busio, e i contatti fra le parti sono destinati a proseguire in estate.

Logo MLS Magazine Italia

Dopo una prima parte piuttosto anonima, il calciomercato di MLS sembra dunque essersi definitivamente sbloccato. La finestra trasferimenti della MLS chiuderà il giorno 1 giugno: chissà che le prossime cinque settimane non riservino altre sorprese.

 

 

0 0 votes
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il sito web colleziona i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Le terremo al sicuro per te. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x