Home Calciomercato Buffon: MLS prossima tappa?

Buffon: MLS prossima tappa?

Gigi Buffon non si ferma: "mi piacerebbe un'esperienza in MLS"

di Nicolò

Buffon in MLS? – Parlare del futuro della carriera da calciatore di Gianluigi Buffon sembra un’antitesi. Il portiere campione del mondo nel 2006, infatti, viene considerato spesso un calciatore, eppure, a 43 anni, continua a difendere egregiamente i pali del Parma, che vuole riportare in Serie A nonostante le difficoltà.

Sembrava che questo fosse l’ultimo grande obiettivo dell’ex numero uno della Juventus: tornare nella squadra che lo ha lanciato a 17 anni e riportarla nella massima serie. Invece, a quanto pare, Buffon, per il momento, non ha ancora alcuna intenzione di ritirarsi.

Buffon, futuro in MLS? L’intervista TUDN

Logo MLS Magazine ITalia | MLS Magazine Italia

Recentemente intervistato dal canale sportivo americano in lingua spagnola TUDN, infatti, non si è nascosto, e ha rivelato chiaramente i suoi desideri per il futuro, fra i quali c’è quello di giocare in MLS:

“Mi piacerebbe giocare in Messico o negli Stati Uniti. Sono esperienze che mi piacerebbe fare: dopo che avrò riportato il Parma in Serie A, magari mi rimane un anno per un’ultima esperienza. Non si sa mai”

Il class e 1978 di Carrara ha poi proseguito così: “Se mi chiedi cosa farò domani, la verità è che non so se sarò un manager o un allenatore. Conoscendomi penso che quello che voglio è migliorare. Il fatto che non ho vinto la Champions League è ciò che tiene vivo il mio agonismo. In buona forma e rispetto la mia professione per questo. Forse se avessi vinto la Champions mi sarei già ritirato perché non avrei nessun obiettivo importante da raggiungere”.

L’ex portiere della Juve ha poi concluso parlando dei grandi numeri uno attuali: “Oblak, Courtois, Neuer, Ter Stegen, Donnarumma, Navas. Non ne ho uno che sia un gradino sopra gli altri. Quello che può salire quel gradino può essere Donnarumma, ha il potenziale, entro un anno, per distinguersi dagli altri” (un giorno, magari, aggiungiamo noi di «MLS Magazine Italia» anche Gabriel Slonina potrà far parte di questo elenco: lui, almeno, ci crede).

Buffon in MLS: difficile, ma non impossibile. Ecco perché

Immaginare Gianluigi Buffon in MLS in futuro è difficile, visto che si tratta di un grande giocatore, con un nome e un ingaggio importanti, e considerando che le regole economiche del campionato nordamericano, di solito, spingono i club a risparmiare sui portieri per investire maggiormente in altri reparti. Inoltre, la sua dichiarazione va decisamente ridimensionata rispetto a come l’ha riportata la maggior parte dei media italiani: il portiere non ha assolutamente detto di essere sicuro di voler concludere la carriera oltreoceano, ma ha usato espressioni come “se mi avanzerà un anno” e “magari”.

D’altro canto, Buffon è un campione che, Champions League a parte, ha sempre raggiunto i propri obiettivi. Pertanto, se davvero desidera giocare in MLS in futuro, non bisogna escludere a priori che ciò avvenga. Del resto, nonostante i quasi 44 anni, il carrarese sta dimostrando di essere ancora un grande portiere, e è da credere che riuscirà a giocare a buon livello ancora per qualche stagione.

Per questo motivo ci auguriamo di vedere Gianluigi Buffon in MLS nel prossimo futuro, sperando di veder crescere la colonia di italiani in MLS, che già nei prossimi mesi potrebbe essere arricchita dagli arrivi di Giovinco e Insigne a Toronto, oltre a quello già ufficiale di Corbo a Montreal.

5 1 vote
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il sito web colleziona i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Le terremo al sicuro per te. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy
0
Would love your thoughts, please comment.x