Home MATCH REVIEW Cosa ci ha detto la Week 9 di MLS

Cosa ci ha detto la Week 9 di MLS

Il commento alla 9a giornata di MLS

di Nicolò Grosso
Logo MLS Magazine ITalia | MLS Magazine Italia

Nel fine settimana da poco terminato è andata in scena la Week 9 di MLS, l’ottava giornata del massimo campionato di calcio degli Stati Uniti e del Canada.

Come sempre accade in Major League Soccer, non sono mancati spettacolo, emozioni, sorprese e gol spettacolari. Ecco quello che è successo e un breve commento alle partite del weekend di soccer appena trascorso.

Match Review: ecco come è andata la Week 9 di MLS

Tutti i gol segnati nella Week 9 di MLS

Come la scorsa giornata, anche questa Week 9 si è aperta con un derby fra due squadre texane, Houston Dynamo e Austin, che hanno dato vita a un match combattuto e divertente, che ha visto Austin rimontare un gol da centrocampo di Ferreira con un tap-in di Pereira a pochi passi dalla porta e con un bel destro a giro del capocannoniere del campionato Driussi.

Con lo stesso risultato (1-2) è terminata anche Toronto-Cincinnati, partita che ha messo in evidenza i problemi dei canadesi, troppo sbilanciati in avanti e troppo lenti e prevedibili nella manovra offensiva: affinché i reds diventino competitivi per il titolo, saranno fondamentali gli innesti di Insigne e di un difensore di elevata caratura (per esempio Criscito o Chiellini). Cincy, invece, come al solito, nonostante la vittoria, non ha convinto: il team dell’Ohio ha agganciato nuovamente il treno dei playoff, ma non sembra in grado di rimanerci attaccato fino a fine stagione.

Una squadra che, a sorpresa, invece, potrebbe farcela davvero, è Real Salt Lake, che era sembrata partire senza troppe ambizioni per questa MLS 2022, ma che, dopo 10 partite, si trova al quinto posto nella classifica di Western Conference, e questa giornata ha battuto 1-0 una big come gli LA Galaxy, seppur con la grande sofferenza che ha caratterizzato gli attimi immediatamente precedenti all’annullamento da parte del VAR del gol del pareggio, a tempo praticamente scaduto, di Joveljic. Con i ritorni ormai quasi certi di Anderson Julio e Savarino, la squadra dello Utah può puntare in alto, contrariamente a quanto si pensava qualche mese fa.

Può ambire ai playoff anche Montreal che, dopo una partenza pessima, ha inanellato 6 risultati utili consecutivi e, con la vittoria per 2-1 contro un Atlanta United entrato in crisi dopo l’infortunio di Josef Martinez, si è portata al quarto posto in Eastern Conference.

Se Atlanta, senza il suo bomber, non vede l’uscita dal tunnel, i New England Revolution sembrano essere in via di ripresa. Il rientro di Buksa (in gol nel 2-0 di questo fine settimana contro Miami, che senza Campana, uscito al 12′ per un fastidio muscolare, ha faticato enormemente in fase offensiva) ha dato nuova linfa all’attacco, nelle ultime settimane. Da questo punto di vista, poi, le cose non potranno che migliorare con l’imminente ritorno di Gustavo Bou. Il rientro di Turner, invece, ha ridato sicurezza e solidità alla difesa, che ha subito fatto registrare un clean sheet.

Rete inviolata anche per Eloy Room: i suoi Columbus Crew hanno annichilito DC United con un 3-0 perentorio, che i gialloneri sperano poter essere il punto di partenza per una rapida risalita della classifica di Eastern Conference. DCU, invece, con questa sconfitta, rimane sul fondo, con poche speranze di miglioramento, se il nuovo allenatore Chad Ashton non riuscirà ad aggiustare la fase difensiva della squadra, o se la dirigenza non interverrà pesantemente sul mercato per rinforzare la rosa.

Non se la passano meglio i Chicago Fire, i quali, dopo una partenza eccezionale, che aveva sorpreso tutti, stanno ora attraversando un momento di grande difficoltà: la sconfitta maturata nei minuti finali contro i New York Red Bulls – autori di un’ottima stagione fin qui – ha portato a sei il numero di gare consecutive dei Fire senza vittoria, tra campionato e U.S. Open Cup.

Una squadra che, al contrario, era partita male, ma ora, dopo l’eliminazione dalla Concacaf Champions League, si è sbloccata e sta rapidamente risalendo la china è New York City FC, che questa giornata ha dato un’ulteriore dimostrazione di forza, annientando i San José Earthquakes con un netto 3-0.

I Quakes, dal canto loro, rimangono invischiati nei bassifondi della classifica di Western Conference, così come Sporting Kansas City, a cui non è bastata l’espulsione dell’avversario Servania, per battere, nel proprio stadio di casa, FC Dallas che, grazie al prezioso 2-2 strappato, si trova ancora ai piani alti.

Al comando, però, a Ovest, c’è saldamente LAFC, che quest’anno sembra davvero inarrestabile: in questa Week 9, i Black&Golds non hanno avuto alcun problema a sbarazzarsi di Minnesota United che, nonostante la sconfitta per 2-0, resta in zona playoff.

Ora, però, i Loons, così come gli Houston Dynamo, sentono il fiato dei Colorado Rapids sul collo. I Rapids, infatti, nonostante abbiano dovuto giocare gli ultimi 25 minuti di gara in inferiorità numerica, per l’espulsione di Rubio, hanno vinto 2-0 contro i Portland Timbers – squadra che quest’anno vive di alti e bassi – e si sono portati a 12 punti (a pari con Houston e a -2 da Minnesota).

Anche Philadelphia – ancora prima a Est, ma che, con l’1-1 nel nuovo stadio di Nashville, non vince da tre giornate – sente ora la pressione, oltre che dei NY Red Bulls, anche di Orlando, che con la vittoria per 2-1 contro Charlotte si è portata a 17 punti: gli stessi delle lattine e soltanto 1 in meno rispetto agli Union).

Così, dunque, è andata laWeek 9 di MLS. Hanno invece riposato Vancouver Whitecaps e Seattle Sounders, il cui confronto è stato rinviato per permettere ai Rave greens di prepararsi nel migliore dei modi per la sfida di ritorno della finale di Concacaf Champions League contro il Club UNAM, che si giocherà nella notte fra domani e mercoledì.

CLICCA QUI PER RIVEDERE TUTTI GLI HIGHLIGHTS DELLA WEEK 9 DI MLS

La prossima giornata di MLS inizierà nella notte fra mercoledì e giovedì (Cincinnati-Toronto) e si concluderà in quella fra domenica e lunedì (Austin-LA Galaxy). Nel mezzo, altre 12 sfide interessantissime, a caratterizzare un altro fine settimana di grande soccer, da seguire con attenzione su Dazn e sui canali di «MLS Magazine Italia»

Logo MLS Magazine Italia


Ecco l’aggiornamento della guida MLS in versione digitale non potete lasciarvela scappare!

CLICCA QUI PER SCEGLIERE LA GUIDA MLS CHE FA PER TE

CHI HA GIA ACQUISTATO LA GUIDA PRECEDENTEMENTE TROVERA NELLA MAIL IL LINK PER RISCARICARE IL FILE AGGIORNATO SENZA DOVER RIACQUISTARE LA GUIDA

 

 

 

 

 

0 0 votes
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il sito web colleziona i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Le terremo al sicuro per te. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x