Home MATCH REVIEW Che cosa è successo nella Week 4 di MLS

Che cosa è successo nella Week 4 di MLS

Match review: come è andata la Week 4 di MLS

di Nicolò
Logo MLS Magazine ITalia | MLS Magazine Italia

Nel corso dell’ultimo weekend è andata in scena la Week 4 della MLS 2023: ecco che cosa è successo.

Match review: il riassunto della Week 4 di MLS

Il quarto turno di questa MLS 2023 ci ha regalato, come al solito, diversi gol e tanto spettacolo, con  alcune partite emozionanti e di alto livello, e ha riservato non poche sorprese.

Ecco il riassunto di quanto accaduto nell’ultimo fine settimana di soccer.

Con un netto 3-0 contro i San José Earthquakes, St. Louis City City è diventata il primo expansion team a vincere le prime quattro gare della propria stagione d’esordio, rimanendo prima a punteggio pieno nella classifica di Western Conference e in quella generale. Come in tutte le tre partite precedenti, anche questa volta la squadra del Missouri è stata aiutata da errori grossolani degli avversari – sia in fase difensiva, come nelle occasioni che hanno portato ai gol di Gioacchini e Klauss, sia in fase offensiva, visto che i Quakes hanno fallito almeno tre nitide occasioni da gol – e da colpi di fortuna (il terzo gol, segnato da Ostrak, è stato propiziato da una serie di rimpalli favorevoli e da una deviazione tanto fortuita quanto decisiva del difensore avversario Beason). Nonostante ciò, comunque, non basta la fortuna per determinare una vittoria così netta, e soprattutto per spiegare i quattro successi consecutivi di St. Louis, che è stata fin qui la più grande sorpresa dell’anno, e che ora viene giustamente considerata tra le favorite per la vittoria finale.

Tra queste c’è finita anche Atlanta United, dopo che ha dominato le ultime due giornate di campionato: prima lo 0-3 nel derby con Charlotte, poi il 5-1 contro i Portland Timbers nell’ultimo weekend, risultati che hanno proiettato i rossoneri in vetta alla classifica di Eastern Conference.  Contro i Timbers, il dominio dei Five Stripes è stato totale, grazie alla solita prestazione fenomenale di Thiago Almada, autore di due splendidi gol (soprattutto la magia su punizione), e alla grande prova del giovane prodigio Caleb Wiley, autore di un gol e un assist, dopo la doppietta della giornata precedente. Un’altra buona notizia, per Atlanta, è che si è sbloccato Giorgios Giakoumanis, attaccante che potrebbe essere uno dei contender per il Golden Boot di quest’anno: se dovesse essere così, ATL diventerebbe una corazzata difficile da fermare.

Alle spalle dei Five Stripes, in Eastern Conference, ci sono i New England Revolution che, a fari spenti, continuano a macinare vittorie e reti inviolate. A parte il passaggio a vuoto del turno precedente contro LAFC, quando sono stati nettamente sconfitti per 4-0, infatti, i Revs hanno vinto tutte le tre altre partite stagionali senza subire reti: l’ultima per 1-0 contro Nashville, che era ancora imbattuta.

Molto bene anche Seattle Sounders e LAFC, che in questa giornata si sono fronteggiate a viso aperto e ad armi pari sul turf del Lumen Field, dove hanno dato vita ad un incontro intenso ed emozionante che, paradossalmente, si è concluso 0-0. Entrambe le squadre, comunque, hanno dimostrato di avere le qualità per puntare alla vittoria del Supporters Shield e della MLS Cup, anche se ora inseguono St. Louis a 5 punti di distanza.

Con loro, a quota 7 punti nella classifica di Western Conference, ci sono anche Minnesota United e FC Dallas, che questo fine settimana hanno battuto due avversarie decisamente in difficoltà, rispettivamente Colorado Rapids (partita terminata 1-2) e Sporting Kansas City (2-1 il risultato finale). Da segnalare il fatto che i Loons, con due vittorie e un pareggio, sono ancora imbatutti, mentre Rapids e SKC non hanno ancora vinto nemmeno una partita.

Non hanno ancora assaporato la gioia dei tre punti nemmeno i Chicago Fire, che però questo fine settimana hanno strappato un prezioso 3-3 contro una buona squadra come FC Cincinnati. Un pareggio che, però, lascia l’amaro in bocca agli uomini allenati da Ezra Hendrickson, che fino all’84’ erano in vantaggio per 3-1 – dopo aver rimontato l’iniziale vantaggio degli ospiti -, ma si sono  fatti raggiungere nel finale di gara.

Rimangono a quota zero vittorie anche LA Galaxy e Vancouver Whitecaps, che in questa Week 4 si sono affrontate in California, terminando la sfida con un pareggio per 1-1 che non accontenta nessuna delle due compagini.

Sono diverse, invece, le squadre che, in questo turno di campionato, hanno ottenuto la loro prima vittoria stagionale.

Montreal, tra le polemiche, ha ribaltato in zona Cesarini il risultato della sfida contro i Philadelphia Union, terminata 3-2 per i nerazzurri canadesi.

Sempre nel finale di gara, i New York RedBulls hanno trovato il successo per 2-1 contro i Columbus Crew, grazie alla prima rete in MLS di Dante Vanzeir.

Con lo stesso risultato, ma in trasferta, Charlotte ha sconfitto Orlando City, consolidando la vittoria nel primo tempo – terminato 0-2 – e resistendo, nella ripresa, al ritorno dei padroni di casa.

Toronto, invece, ha battuto per 2-0 l’Inter Miami, con una prestazione solida e convincente, nonostante sul tabellone dei marcatori non sia finito Federico Bernardeschi (ma Mark Anthony Kaye e Jonathan Osorio).

Con lo stesso risultato, infine, gli Houston Dynamo hanno sconfitto Austin, che si dimostra dunque ancora in crisi, nonostante i due successi consecutivi della settimana precedente, tra campionato e Concacaf Champions League.

Gli highlights della Week 4 di MLS

Così, dunque, è andata la Week 4 di MLS, di cui, cliccando su questo link, potete rivedere tutti gli highlights.

Verso la Week 5

Il prossimo turno, invece, inizierà sabato alle 21:30 italiane con Portland Timbers-LA Galaxy e si chiuderà la notte successiva con tutte le altre partite. Tra gli incontri da seguire, spiccano soprattutto Columbus Crew-Atlanta United e Philadelphia Union-Orlando City, entrambe a 00:30.

0 0 votes
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il sito web colleziona i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Le terremo al sicuro per te. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy
0
Would love your thoughts, please comment.x