Home PLAYERS Carli Lloyd dice addio alla USWNT

Carli Lloyd dice addio alla USWNT

di Riccardo Cerrone
USMNT away replica jersey - MLS magazine italia

Lloyd dice addio alla USWNT Si è consumato l’ultimo atto di una carriera incredibile: Carli Lloyd ha detto basta con la nazionale USWNT ed ha di fatto posto il veto sul suo futuro nella attuale squadra di club, i NY/NJ Gotham di New York City attualmente impiegati nella NWSL.

Una storia d’amore cominciata nel 2005: Lloyd e la USNT

Carli Lloyd ha fatto la sua prima apparizione per la squadra nazionale di calcio femminile degli Stati Uniti il 10 luglio 2005, contro l’Ucraina (match amichevole) subentrando nel secondo tempo a Aly Wagner.

Il 6 luglio 2015, durante la finale del mondiale femminile contro il Giappone, mette a segno una tripletta nei primi 16 minuti. Con questa tripletta si porta in testa alla classifica marcatori del torneo con 6 gol, insieme alla tedesca Célia Šašić, e permette agli Stati Uniti di laurearsi per la terza volta campioni del mondo, battendo il Giappone 5-2.

Ieri sera, (26.10.2021) Carli Lloyd ha giocato la sua ultima partita per gli Stati Uniti , partecipando alla vittoria della USWNT sulla Repubblica di Corea per 6-0 all’Allianz Field di St. Paul.

Lloyd, passata alla storia per essere stata autore di un hattrick nei primi 16 minuti della vittoria degli Stati Uniti nella finale della Coppa del Mondo femminile 2015, si ritira dal calcio dopo una carriera pluridecorata che include due titoli mondiali e un paio di medaglie d’oro olimpiche.

È seconda al mondo per il maggior numero di presenze internazionali di sempre dopo aver giocato in 315 partite in carriera. Ha segnato 134 gol con gli Stati Uniti, il terzo nella storia della squadra femminile statunitese.

Con la sua famiglia in tribuna, Lloyd è uscita dal gioco al 65 ° minuto per una standing ovation e abbracci dai suoi compagni di squadra. Ecco il suo profilo instagram.

“È stato emozionante. Ma c’è solo un senso di pace e appagamento che provo: è solo gioia e felicità”, ha detto Lloyd. “È stato un viaggio fantastico e ho dato tutto quello che avevo, e ora posso passare al prossimo capitolo”.

“Qualcuno ha detto che Carli è la nazionale femminile statunitense. È coraggiosa. È implacabile. È determinata, intensa e non accetta un no come risposta”, ha detto l’allenatore degli Stati Uniti Vlatko Andonovski. “Si limita a spingersi oltre e trova un modo. Quindi penso che sia una grande rappresentante di ciò che è questa squadra”.

0 0 votes
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il sito web colleziona i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Le terremo al sicuro per te. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x