Home MATCH REVIEW USWNT vs Thailandia 13-0 ed è subito America!

USWNT vs Thailandia 13-0 ed è subito America!

di Redazione MLS Magazine

Pronti via ed è subito record: il 13-0 della USWNT è il risultato più ampio della storia del Mondiale di Calcio Femminile. Il precedente record era della Germania che nel 2011 batterono l’Argentina per 11-0. Alex Morgan e compagne hanno deciso di presentarsi così al Mondiale 2019, dando il cento per cento anche contro un avversario tecnicamente molto al di sotto.

USWNT – THAILANDIA: LA PARTITA

USWNT USA vincono per 13 a 0 all'esordio nella Coppa del Mondo Femminile

Raccontare una partita del genere non è semplice o forse lo è fin troppo. La prima e forse unica sorpresa – risultato a parte, è la formazione schierata da Ellis che preferisce schierare Ertz in difesa al posto della veterana Sauerbrunn e al posto della Ertz a centrocampo ha preferito – forse non a torto – Samantha Mewis. Il dominio della squadra statunitense è stato totale dal primo all’ultimo minuto e le ragazze del sud est asiatico non sono mai riuscite ad impensierire le ragazze di coach Jillian Ellis. La più ispirata della serata è stata sicuramente Alex Morgan che, dal primo all’ultimo minuto, non ha fatto altro che creare occasioni da rete. Alla fine della partita avrà messo a segno 5 gol e 3 assist, candidandosi così non solo per la conquista della classifica marcatori del Mondiale, ma anche per il titolo di MVP del torneo. Le altre marcatrici sono state: due volte Rose Lavelle, una volta Lindsey Horan, due volte Samantha Mewis ed una volta Megan Rapinoe, Mellory Pugh e Carli Lloyd. La foto del match è quella che vede Alex Morgan abbracciare una Miranda Nild, attaccante della Thailandia, giocatrice delle California Golden Bears, in lacrime a fine partita.

USWNT – THAILANDIA: IL TABELLINO

Stati Uniti (4-3-3): Naeher; O’Hara, Dahlkemper, Ertz (Pugh dal 69′), Dunn; Lavelle (Lloyd dal 57′), Mewis, Horan; Heath (Press dal 57′), Morgan, Rapinoe. In panchina: Harris, Franch; Davidson, Krieger, Sonnett, Sauerbrunn, Brian, Long; McDonald.

Thailandia (4-5-1): Chor Charoenying; Phetwiset (Srimanee dal 71′), Saenkhun, Chinwong, Srangthaisong; Sung-Ngoen, Boothduang (Khueanpeth dal 35′), Phancha, Intamee, Thongsombut (Dangda dal 65′), Nild. In panchina: Boonsing, Sornpao; Sritara, Chuchuen, Pengngam, Waenngoen, Saengchan, Sornsai, Philawan.

Marcatori: Alex Morgan (12′; 53′; 74′; 81′; 87′); Lavelle (20′; 56′); Horan (36′); Mewis (50′; 54′); Rapinoe (79′); Pugh (85′); Lloyd (90’+2′).

0 0 votes
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il sito web colleziona i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Le terremo al sicuro per te. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy
0
Would love your thoughts, please comment.x