Home News Tutto quello che c’è da sapere in vista del Decision Day di MLS

Tutto quello che c’è da sapere in vista del Decision Day di MLS

di Nicolò Grosso

Finalmente siamo: domani sarà la sera del MLS Decision Day, l’atto finale della regular season del campionato americano di calcio, quello decisivo per stabilire chi si contenderà la vittoria finale ai playoff.

Da venticinque anni, questa è la giornata più spettacolare dell’intera stagione regolare di MLS, forse insieme alla Rivalry Week – che però quest’anno è saltata a causa degli stravolgimenti del calendario resi necessari dalla pandemia. Questa, infatti, è la sera in cui si decidono le sorti della maggior parte delle squadre. Non solo si stabilisce chi si qualifica e chi no alla fase finale, ma anche la posizione finale di ciascuna squadra, che determineranno gli accoppiamenti nel tabellone dei playoff. Soprattutto, però, domani sera sapremo chi sarà la franchigia vincitrice del MLS Supporters’ Shield.

Sarà dunque una serata di grande soccer, per cui sarà bene arrivare preparati: ecco quindi tutto quello che c’è da sapere in vista del Decision Day di MLS 2020.

MLS Decision Day 2020: le squadre già qualificate ai playoff

Valeri Potland Timbers - MLS Magazine italia

L’ultima partita di regular season è importante per tutte le squadre di MLS, ma ci sono diverse squadre che giocheranno con meno pressione delle altre.

In Eastern Conference, infatti, Philadelphia Union, Toronto FC, Orlando City, Columbus Crew, New York City FC, New England Revolution, New York Red Bulls e Nashville SC hanno già conquistato la qualificazione aritmetica alla post-season. Zero pressioni, invece, avrà FC Cincinnati, l’unica squadra già eliminata a Est.

In Western Conference, invece, da questo punto di vista, tutto è già stato scritto. Le otto squadre che competeranno il prossimo mese per la conquista della MLS Cup sono Sporting Kansas City, Portland Timbers, FC Dallas, Minnesota United, LAFC, Colorado Rapids e San José Earthquakes. Non c’è più nessuna chance, infatti, per Vancouver Whitecaps, LA Galaxy, Real Salt Lake e Houston Dynamo.

MLS Decision Day 2020: i verdetti ancora da scrivere

Qualificazione ai playoff

Tanti verdetti, dunque, sono già stati scritti. Nella Eastern Conference, però, ci sono ancora diverse squadre il cui futuro è ancora tutto da decidere. Si è infatti venuta a creare una situazione che vede ben cinque squadre racchiuse in soli due punti: Montreal Impact e Chicago Fire a quota 23, Atlanta United a 22, e Inter Miami e D.C. United a 21. Due sono i posti nei playoff ancora da assegnare. Gli ultimi 90 minuti saranno pertanto fondamentali per le sorti della stagione di queste formazioni: saranno lo spartiacque fra chi a fine anno avrà salvato la faccia e chi, invece, avrà miseramente fallito.

Composizione del tabellone dei playoff

MLS Playoff Bracket 2020 - Printable Version

Quella che decreterà le ultime due squadre dell’Est a qualificarsi per la post-season, però, non è l’unica sentenza che darà il Decision Day.

Anche fra le squadre già sicure del posto ai playoff, infatti, ci potrebbero essere importanti cambiamenti di posizioni in classifica, che saranno fondamentali per la composizione del tabellone della fase a eliminazione diretta.

Qualificazione diretta e play-in

Le posizioni di classifica saranno particolarmente importanti nella Eastern Confernce, per la quale il regolamento di quest’anno prevede un turno di qualificazione preliminare per le squadre classificate tra il settimo e il decimo posto, da cui usciranno i due team che si aggiungeranno ai primi sei nei quarti di finale di conference. Al momento sarebbero Red Bulls, Nashville, Montreal e Chicago a dover passare per questo round detto di play-in. Come abbiamo detto, però, le ultime due non sono ancora matematicamente qualificate, mentre le prime due possono ancora sperare di raggiungere New England e sperare di sopravanzarlo grazie alla classifica avulsa.

Chi giocherà il primo turno in casa

Inoltre, il regolamento dei playoff prevede che le prime quattro classificate di ogni conference giochino il primo turno a eliminazione diretta in casa.

A Est Philadelphia, Toronto e Orlando si sono già assicurate questo vantaggio (particolarmente importante in Nord America, dove le trasferte sono molto lunghe), mentre per Columbus e NYCFC il discorso è rimandato a domani.

A Ovest, invece, oltre a SKC, Portland e Seattle, al momento sarebbe Dallas a godere di questo privilegio, ma Minnesota e LAFC sono ancora in corsa.

Vittoria della Western Conference

Ma non è finita qui. A Ovest, infatti, le attuali prime quattro in classifica si contenderanno la vittoria della regular season di conference: un traguardo per cui non c’è in palio un trofeo, ma che è comunque prestigioso.

Chi vince il Supporters’ Shield

Un trofeo in palio, invece, in Eastern Conference, c’è eccome. C’è da assegnare, infatti, il Supporters’ Shield, la coppa – uno scudo – che viene data al club vincitore della classifica generale della regular season di MLS.

Le squadre a contendersi lo Shield saranno principalmente Philadelphia e Toronto, che al momento hanno lo stesso numero di punti. Anche Orlando, però, ci spera ancora: in caso di loro vittoria e contemporanea sconfitta di entrambe le prime due, i Lions le raggiungerebbero, e a quel punto sarebbe ancora la classifica avulsa a decretare i campioni.

MLS Decision Day: il calendario

Detto di tutti i verdetti già scritti e di quelli che ancora non sono stati definiti, vediamo ora quali sono le gare da seguire con maggiore attenzione.

Eastern Conference

Immagine

Domani sera, alle ore 21:30, si terranno contemporaneamente tutte le gare della Eastern Conference (verso mezzanotte sapremo dunque chi avrà vinto il Supporters’ Shield).

Fra queste, particolarmente importante sarà Orlando City-Nashville, potrebbe valere per il Supporters’ Shield, ma soprattutto per la qualificazione diretta della squadra del Tennessee.

La partita più emozionante, però, sarà senz’altro D.C. United-Montreal. Il calendario ha voluto scherzare con i destini di queste due squadre e con i cuori dei loro tifosi, costretti a una terribile sofferenza per tutti i 90 minuti, che stabiliranno chi delle due andrà ai playoff e chi, invece, dovrà rinunciarvi.

La tensione di questo incontro sarà aumentata ulteriormente dal fatto che, oltre a darsi battaglia sul campo, rossoneri e nerazzurri dovranno tenere costantemente l’orecchio attaccato alla radiolina, per controllare i risultati di Chicago-NYCFC, Columbus-Atlanta e Miami-Cincinnati: tutte sfide cruciali per decidere chi si qualificherà ai playoff e chi no.

Come abbiamo detto, però, questo Decision Day sarà ricordato soprattutto per aver decretato la squadra vincitrice del Supporters’ Shield. Ecco, quindi, che i riflettori sono puntati soprattutto su Toronto-RBNY e Philadelphia-New England.

Western Conference

Major League Soccer (@MLS) | Twitter

Al termine degli incontri della Eastern Conference ci saranno da seguire quelli della Western, che inizieranno a 00:30 di lunedì.

Houston-Colorado e soprattutto Vancouver-LA Galaxy hanno poco da dire, mentre ben più importanti per determinare la classifica finale saranno Seattle-San José, Salt Lake-SKC e, soprattutto, LAFC-Portland Timbers e Minnesota Dallas.

MLS in TV

In Italia, Dazn trasmetterà Toronto- RBNY e Miami-Cincinnati a partire dalle 21:40 e LAFC-Portland e Vancouver-Galaxy dalle 00:50.

Siete pronti a farvi una scorpacciata di soccer? Il Decision Day 2020 di MLS si preannuncia, come al solito, emozionante e spettacolare, e allora non ci resta che aspettare domani sera, quando il campo darà i responsi finali di questa bellissima venticinquesima stagione di MLS.

0 0 vote
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x