Home PLAYERS Talenti MLS: Josh Atencio brilla al debutto coi Seattle Sounders

Talenti MLS: Josh Atencio brilla al debutto coi Seattle Sounders

di Nicolò Grosso
Talenti MLS | MLS MAGAZINE ITALIA

Il classe 2002 ha conquistato un posto nel Team of the Week della prima giornata di MLS

Josh Atencio – Lo scorso fine settimana, dopo quattro mesi di pausa invernale è tornata la MLS.

Andata in archivio la prima giornata della stagione 2021, la lega nordamericana, come al solito, ha pubblicato il Team of the Week, la squadra della settimana, con i calciatori che hanno giocato meglio nel turno iniziale.

Fra i giocatori entrati a far parte di questa formazione ci sono diverse sorprese, come Gutierrez dei Vancouver Whitecaps e il Chicharito Hernandez, in netta ripresa dopo il 2020 decisamente sottotono. Il nome più inaspettato – almeno alla vigilia dell’inizio del campionato, prima di averlo visto giocare – a essere stato inserito (in panchina), però, è quello di Josh Atencio, classe 2002 dei Seattle Sounders. Questi, nella notte tra venerdì e sabato, ha debuttato da titolare in MLS, giocando tutti i 90 minuti della sfida vinta per 4-0 dalla sua squadra contro Minnesota United.

Talenti MLS: Josh Atencio

Seattle Sounders | MLS Magazine Italia

Prima di questo weekend, il prodotto dell’academy dei Rave Green aveva giocato soltanto 11 minuti fra i professionisti, spalmati in 6 partite, nelle quali, in pratica, era stato utilizzato da coach Brian Schmetzer soltanto come cambio per perdere tempo nel finale di gara.

L’esordio da titolare di Josh Atencio in MLS

Sabato, però, visto l’infortunio di Lodeiro, l’allenatore di Seattle ha deciso di lanciare Atencio dall’inizio, preferendolo ai più esperti Delem e Rowe e al più noto prodotto del vivaio Leyva. Alla fine, il suo coraggio e la sua fiducia sono stati ampiamente ripagati dal diciannovenne, che ha disputato un’ottima partita, durante la quale ha reso il lavoro estremamente difficile a uno dei migliori playmaker del campionato, ovvero Bebelo Reynoso.

Fase difensiva

L’argentino, infatti, non è riuscito quasi mai a creare occasioni pericolose, come invece di solito fa ripetutamente. Certo, questo è dovuto in parte al fatto che l’ex Boca Juniors, e un po’ tutti i Loons, non erano in grande condizione. Gran parte del merito, però, è del giovane americano, che ha praticamente oscurato il rivale per tutta la gara, dimostrando grande intelligenza tattica e senso della posizione nel marcarlo e nel schermarlo. Inoltre, il giocatore dei Sounders si è mostrato abile anche in altri fondamentali della fase difensiva: per esempio, ha recuperato tre palloni e vinto il 73% dei duelli ingaggiati con gli avversari.

Fase offensiva

Josh Atencio, però, si è messo in luce anche in fase di possesso palla da parte della sua squadra: non soltanto quando c’era da difendere.

Durante la manovra offensiva, il numero 84 ha ricoperto prevalentemente la posizione mezzala destra nel 3-5-2 schierato da Schmetzer, e ha dimostrato di avere una personalità forte per un ragazzo della sua età. Josh Atencio, infatti, si è proposto spesso per ricevere i passaggi dei compagni, che lo hanno chiamato frquentemente in causa quando c’era da impostare le azioni d’attacco. Chiamato a questa responsabilità, il nativo di Bellevue non è parso affatto intimorito, e ha fornito un’ottima prova anche per quanto riguarda la distribuzione della palla. Infatti, ha concluso la partita con 34 passaggi corretti su 43 tentati: una media del 79,1%. Inoltre, Josh Atencio è stato decisivo per sbloccare l’incontro, rimasto fermo sullo 0-0 fino al 49′, quando un suo spunto personale palla al piede ha liberato, al limite dell’area di Minnesota Cristian Roldan, che ha poi servito il fratello Alex, il quale ha messo in mezzo il cross da cui è scaturito il magnifico gol al volo di Joao Paulo.

Logo MLS Magazine Italia

Pur considerando i demeriti degli avversari, dunque, Josh Atencio ha giocato un’ottima partita, meritando la nomination per la panchina della squadra della settimana della Week 1 di MLS.

Sia  i Seattle Sounders sia il calciatore stesso non potevano certamente sperare in un debutto migliore, ma questo è soltanto l’inizio: i Rave Green sono attesi da una stagione di MLS lunga e impegnativa. Atencio è ancora giovane, e non è una prima scelta nelle rotazioni di coach Schmetzer. Dopo l’esordio da titolare decisamente brillante, però, probabilmente verrà riproposto in qualche occasione nel corso dell’anno: dovrà essere bravo a sfruttare le chance che gli saranno concesse, così come ha fatto sabato scorso.

Se ci riuscirà, non c’è dubbio che, magari nel giro di un paio d’anni, possa diventare uno dei centrocampisti più importanti della MLS e del calcio americano generale. Insomma, Josh Atencio è uno dei giovani talenti born in the U.S.A. da seguire con maggiore attenzione.

0 0 votes
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il sito web colleziona i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Le terremo al sicuro per te. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x