Home MATCH REVIEW Minnesota United sogna la finale di MLS

Minnesota United sogna la finale di MLS

di Nicolò Grosso

La notte scorsa, con Sporting Kansas City-Minnesota United si sono chiuse le semifinali di conference di MLS, e ora abbiamo il quadro completo delle finali.

Se a Est la sfida tra Columbus Crew e New England Revolution, era già stata decretata diversi giorni fa, per quanto riguarda la Western Conference, i Seattle Sounders hanno dovuto attendere fino a poche ore fa per conoscere la loro prossima avversaria, che sarà Minnesota United.

SKC 0-3 Minnesota United: Loons avanti nei playoff di MLS

Peter Vermes, allenatore di SKC (Foto presa da «The Blue Testament»)

Loons, infatti, hanno vinto con un netto 0-3 sul campo di SKC, in quella che si preannunciava come una sfida tattica ed equilibrata, fra due squadre che si reputavano entrambe l’outsider di questi playoff di MLS.

Alla fine Minnesota è passata meritatamente al turno successivo, dimostrandosi squadra più completa rispetto agli avversari.

Sporting Kansas City-Minnesota United: analis e racconto del match di MLS

Emanuel ‘Bebelo’ Reynoso

In particolare, la serata di grazia dei due top player dei Loons, Kevin Molino e Bebelo Reynoso, ha messo in luce tutti i problemi della fase difensiva di SKC. Come avevamo indicato prima dell’inizio dei playoff, proprio la tenuta della retroguardia è stato il punto debole dei Wizards, che avevano concesso tre gol anche a San José, nel turno precedente.

E pensare che Sporting Kansas City era pure partita bene, rendendosi molto pericolosa per tre volte nei primi quindici minuti. Prima un intervento sulla linea di Boxall, poi due miracoli di St. Clair, però, hanno negato il vantaggio ai padroni di casa. Questi sono poi spariti dal match, spianando la strada agli ospiti che, guidati dai loro due assi, li hanno travolti come un fiume in piena.

Gli highlights di Sporting Kansas City 0-3 Minnesota United

Lo show del team di Minneapolis è iniziato al 27° minuto, quando è salito in cattedra Molino, che ha servito Reynoso con un bel colpo di tacco di prima intenzione. Questi gli ha rigiocato il pallone sulla corsa, premiando l’inserimento con cui ha messo fuori causa la difesa avversaria, prima di battere Melia con un piazzato.

Otto minuti più tardi è arrivato il pareggio, con una combinazione dei soliti due, che ha ricordato quella tra Locatelli e Berardi nell’ultima partita dell’Italia contro la Bosnia ed Erzegovinalob visionario di Reynoso e conclusione acrobatica di Molino, per un gol spettacolare.

SKC, allora, è uscita dalla partita e, pochi minuti più tardi, ha subito anche il terzo gol, con un colpo di testa di Dibassy, lasciato colpevolmente solo, su calcio d’angolo, battuto ancora una volta dal numero dieci argentino.

Dopo l’intervallo, i padroni di casa sono parsi rientrare in campo già rassegnati alla sconfitta, con Vermes che non ha effettuato nemmeno un cambio. Anche con i successivi ingressi di Martins, Kinda, Hurtado e Hernandez, comunque, la storia dell’incontro non è cambiata.

Minnesota ha così battuto meritatamente 0-3 i vincitori della Western Conference nella regular season, troppo deboli difensivamente per andare avanti.

Loons, invece, hanno messo in mostra una difesa piuttosto solida e una fase offensiva spumeggiante (due partite di playoff e due 3-0!). Si sono così guadagnati la possibilità di affrontare i campioni in carica di Seattle, che ha eliminato Dallas, nella finale di Western Conference, che si terrà nella notte fra martedì e mercoledì.

Il sogno di giocare la loro prima finale di MLS Cup, dunque, continua.

0 0 vote
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il sito web colleziona i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Le terremo al sicuro per te. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x