Home PLAYERS Sergio Santos si sta prendendo la MLS

Sergio Santos si sta prendendo la MLS

di Nicolò Grosso

Grazie alla larga vittoria ottenuta nel match della scorsa settimana contro Toronto FC, i Philadelphia Union si sono portati in testa alla classifica della Eastern Conference di MLS, e ora ambiscono legittimamente alla conquista del Supporters’ Shield. Il protagonista indiscusso dell’incontro con i canadesi, terminato 5-0, è stato l’attaccante brasiliano Sergio Santos Gomes, autore di una tripletta, e eletto miglior giocatore della settimana dalla MLS.

Sergio Santos dei Philadelphia Union sta vivendo una stagione straordinaria

Gli highlights di Philadelphia-Toronto, in cui Sergio Santos ha segnato una tripletta.

Con questi tre gol, il classe ’94 nativo di Belo Horizonte ha raggiunto quota 7 realizzazioni nelle 18 partite in cui è sceso in campo. Questo dato lo rende il miglior marcatore della squadra della squadra della Pennsylvania, insieme al suo compagno di reparto Kacper Przybylko.

L’ottimo rendimento di Sergio Santos in questa MLS 2020 ha lasciato a bocca aperta appassionati e addetti ai lavori. In realtà, però, il fatto che stia segnando con regolarità non dovrebbe stupire più di tanto.

Perché i gol di Sergio Santos non dovrebbero stupire: gli esordi in Cile

Già dagli esordi in Sud America il brasiliano si era dimostrato un centravanti piuttosto prolifico, mettendo insieme 19 reti in 74 partite con la maglia dell’Audax Italiano, con cui è arrivato una volta in finale di Coppa del Cile. L’ultima stagione con i Tanos, quella 2017, è stata la migliore della sua carriera dal punto di vista realizzativo, con 9 gol messi a segno, di cui uno in Copa Sudamericana, su un totale di 16 partite giocate.

Una carriera rilanciata

Dopo non essere riuscito a sfondare in patria, la buona esperienza nella capitale cilena ha rilanciato la sua carriera, attirando su di lui gli occhi dei Philadelphia Union. Questi, una delle migliori franchigie americane nel produrre e nell’individuare talenti, folgorati dalle sue grandi prestazioni in America Latina, non hanno perso tempo, e nel mercato invernale del 2019 lo hanno acquistato per circa 500 mila dollari.

Sergio Santos in MLS

Union defeat Sporting Kansas City to reach semifinals of MLS is Back Tournament

Sergio Santos fa a sportellate con Graham Zusi di Sporting Kansas City (foto presa da «Chat Sports»)

Nonostante un po’ di scetticismo iniziale, l’investimento si è rivelato più che mai azzeccato, visto come sta andando l’avventura di Sergio Santos negli States.

Già nella prima stagione, infatti, pur non trovando immediatamente posto nelle rotazioni di coach Jim Curtin, il brasiliano ha fornito un contributo importante alla causa di Philly, arrivata fino alle semifinali della Eastern Conference. In 17 apparizioni, di cui soltanto 5 da titolare, a causa di alcuni problemi fisici, Sergio Santos ha segnato 4 gol e fornito un assist.

I suoi numeri, come detto, sono poi ulteriormente migliorati quest’anno, in cui è diventato un titolare fisso e in cui sta emergendo come uno dei migliori attaccanti della lega.

Caratteristiche tecniche

Le caratteristiche che gli hanno permesso di arrivare a questi livelli sono l’ottimo senso della posizione e la freddezza sotto porta.

Possiede poi la tecnica e la classe di un vero brasiliano, che, unite alla rapidità che lo contraddistingue, gli permettono di puntare l’uomo e saltarlo con facilità.

Un difetto che nasconde benissimo

Sicuramente, come quasi tutte le punte, è un po’ egoista, e certe volte sbaglia cercando a tutti costi la gioia personale anziché servire i compagni meglio posizionati. Si spiega così il suo basso numero di assist: soltanto 3 in due stagioni di MLS.

Il problema, però, finché continua a segnare a profusione, non si pone di certo.

Celebriamo allora l’ottima annata di Sergio Santos, che a suon di gol ha portato Philadelphia in vetta alla classifica generale di MLS.

 Quando si parla dei Philadelphia Union si fanno spesso soltanto i nomi di Blake, Przybylko, Bedoya, Aaronson e Monteiro. Invece non bisogna dimenticarsi di Sergio Santos, che si sta rendendo protagonista di una stagione da incorniciare, in cui, per il momento, insieme al polacco, è il miglior realizzatore della squadra.

0 0 vote
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x