Home News Hany Mukhtar: in rampa di lancio in MLS?

Hany Mukhtar: in rampa di lancio in MLS?

di Riccardo Cerrone
Nashville SC | MLS Magazine Italia

Hany Mukhtar si sta ritagliando un ruolo importante in MLS con i Nashville SC: dopo un 2020 chiuso in crescendo, il 2021 è cominciato allo stesso modo, sognando magari i playoff MLS e, magari, qualcosa in più.

La strada che ha percorso in soli 26 anni farebbe invidia ad un maratoneta professionista: La storia di Hany Mukhtar parte da molto lontano, più precisamente dal Sudan.
Il talento di Nashville SC, di ruolo trequartista, è nato in Germania a Berlino, nel 1996,  ma la sua storia tocca ben tre continenti e già cinque nazioni, sino al suo recente approdo in MLS alla corte dei Nashville SC nel Gennaio del 2020.

Originario del Sudan, esordisce nel calcio professionistico con l’Herta Berlino a soli 18 anni collezionando poi 10 presenze in Bundesliga; da li in poi un girovagare continuo tra Germania, Portogallo (Benfica), Austria (RB Salisbuirgo), sino alla Danimarca, con la maglia del Brondby.
É proprio in questa ultima avventura che si lancia definitivamente, mettendo a segno ben 36 gol e servendo 34 assist in 136 partite, media che era riuscito a mantenere solo con l’U-17 dell’Herta Berlino.

Embed from Getty Images

Non è certo la rimonta di Nashville su Atlanta, con doppietta di Mukhtar, a riaccendere i rifilettori sul numero 10 di Nashville: il suo valore, dopo appena una stagione in MLS, è passato da 2mln a 6mln di euro (fonte trasfermrkt) ed è destinato a salire.
Le giocate del sudanese hanno fatto addrizzare le antenne agli addetti ai lavori, considerando questa sue esplosione come la definitiva consacrazione e maturazione del ragazzo tedesco, divenuto ormai un uomo.
Se ne è accorto l’allenatore Gary Smith, ex calciatore del Fulham, che di fatto ha disegnato Nashville con un 4-2-3-1 cucito addosso alle capacità di Mukhtar come trequartista e fantasista.

Mukhtar: quale futuro per il sudanese di Nashville?

Embed from Getty Images

La MLS potrebbe regalare all’ex Brondby la vetrina necessaria per rilanciarsi in ottica internazionale, per tornare a calcare i campi europei con un club o, magari, conquistare una maglia della nazionale con la quale ha fatto tutta la trafila delle giovanili.
Intanto ci divertiamo a vederlo in azione, fluttuante sui campi di MLS, dove già nel 2020 tra Playoff e MLS is Back Tournament, ci ha fatto divertire e siamo certi, continuerà a farlo. STAY TUNED!

0 0 votes
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il sito web colleziona i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Le terremo al sicuro per te. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x