Home News De Boer saluta la MLS: rescinde con Atlanta UTD

De Boer saluta la MLS: rescinde con Atlanta UTD

di Riccardo Cerrone
De Boer allenatore di Atlanta United | MLS Magazine Italia

Come un fulmine a ciel sereno è arrivata la notizia per cui De Boer non sarà più l’allenatore di Atlanta UTD; a comunicarlo con una nota sui social media è stata la società stessa che, nel comunicato diramato sul sito mlssoccer.com, ha messo in chiaro che l’addio è stato consensuale tra le parti.

Atlanta è senza allenatore: De Boer dice addio alla MLS

Atlanta UTD 2017 MLS kitCosa sia accaduto tra la società rossonera e l’allenatore olandese non è chiaro, si profila che all’orizzonte ci sia per De Boer una opportunità di allenare in Europa (visto che con lui va vi anche il suo staff tecnico), sta di fatto che ora la panchina di Atlanta è vacante, e non è ancora chiaro chi ne prenderà l’eredità!

“A nome della società Atlanta United, vorrei ringraziare Frank per la sua leadership e il suo impegno nel club”, ha dichiarato Darren Eales, presidente di Atlanta United. “Sotto la guida di Frank, il club ha vissuto una grande stagione nel 2019 sia nella MLS che nelle competizioni internazionali. Dopo averne discusso con Frank, la decisione è stata presa reciprocamente ed abbiamo trovato un accordo per separarci. Vincendo due trofei nella sua prima stagione in carica, De Boer si è ritagliato un posto speciale nella bacheca del nostro club ed anche nel cuore dei tifosi: farà sempre parte della storia del club e, con grande apprezzamento e rispetto, gli auguriamo il meglio in futuro.”

Parole che danno di amore e pace, senza lasciare strascichi all’uscita della MLS

Ecco quello che ha detto DeBoer rilasciando la sua intervista d’addio al sito ufficiale della MLS

“Sono grato per l’opportunità che ho avuto con Atlanta United”, ha detto Frank de Boer. “Allenarsi nella Major League Soccer e vivere ad Atlanta è stata un’esperienza meravigliosa e una nuova, gradita sfida. Non dimenticherò mai gli incredibili sostenitori qui ad Atlanta, sono davvero speciali. Voglio ringraziare i giocatori, gli allenatori e lo staff per tutto il loro supporto, è stato un piacere lavorare con tutti voi.”

5 2 votes
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x