Home PLAYERS Jonathan Klinsmann: il figlio d’arte pronto a prendersi la MLS

Jonathan Klinsmann: il figlio d’arte pronto a prendersi la MLS

di Nicolò Grosso

La vita di Jürgen Klinsmann è molto legata agli Stati Uniti. L’ex calciatore, leggenda, fra le altre, di Stoccarda, Inter e Bayern Monaco, e campione del mondo a Italia ’90 con la Germania Ovest, infatti, ha chiuso la carriera agli Orange County Blue Star, in PDL (oggi USL 2), la terza divisione del soccer negli U.S.A.

Dopo il ritiro dal calcio giocato, inoltre, la sua esperienza da allenatore più significativa è stata quella da C.T. del USMNT, che ha diretto dal 2011 al 2016, conquistando la Gold Cup 2013 e guidando gli States nella positiva campagna di Brasile 2014, chiusa con l’eliminazione a testa alta agli ottavi contro il Belgio.

Jonathan Klinsmann: il figlio di Jürgen è pronto a prendersi la MLS

Il legame di Klinnsman con l’America è sottolineato ulteriormente dal fatto che il figlio Jonathan, anch’egli calciatore, di ruolo portiere, nato a Monaco di Baviera, ha scelto la cittadinanza statunitense.

La carriera di Jonathan Klinsmann

Jonathan Klinsmann, classe 1997, è da poco passato ai Los Angeles Galaxy, dopo due stagioni nell’Under 23 dell’Herta Berlino, in quarta serie tedesca, e dopo aver trascorso gli ultimi mesi in Svizzera, al San Gallo, senza mai giocare.

Ha iniziato tardi a fare il portiere, dopo essere passato al Bayern Monaco, a 11 anni. Prima, quando viveva in America, dove il padre giocava, Jonathan faceva l’attaccante.

Le esperienze in naizonale

Il suo talento tra i pali, però, è presto venuto fuori, e il ragazzo ha militato nelle selezioni giovanili fin dal 2014, quando è stato convocato per la prima volta in U18. Successivamente, con l’U20 ha partecipato da titolare al mondiale di categoria del 2017 e, sempre nello stesso anno, ancora da titolare, ha vinto la CONCACAF Championship, venendo anche premiato come miglior portiere del torneo. Nel novembre 2018, poi, in seguito a un infortunio di Steffen, ha ricevuto la sua prima convocazione dalla Nazionale maggiore degli USA, per le amichevoli contro Inghilterra e Italia, in cui però non è sceso in campo.

Un talento pronto a esplodere in MLS

Dopo un periodo un po’ complicato in Europa, ora Jonathan Klinsmann è tornato nella sua patria, gli States, per giocare in MLS con i L.A. Galaxy, con cui ha firmato un contratto triennale.

A Carson sono convinti di aver fatto un ottimo colpo, acquistando a titolo gratuito questo talentuoso ventitreenne che, nonostante non l’abbia ancora mai espresso fino in fondo, ha un gran potenziale. La California potrebbe essere un buon posto per lui per crescere con calma, al fianco di un portiere abbastanza esperto e affidabile come David Bingham.

Ci auguriamo dunque che ai Galaxy Jonathan Klinsmann possa finalmente esplodere. Difficilmente diventerà un calciatore di fama mondiale come il padre, ma speriamo che almeno possa diventare un elemento utile al USMNT, con cui l’ex Inter ha ottenuto ottimi risultati.

0 0 vote
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x