Home MLS WORLD Superdraft MLS: tutto quello che c’è da sapere

Superdraft MLS: tutto quello che c’è da sapere

di Riccardo Cerrone

I club della MLS si preparano all’assegnazione dei migliori talenti dei college attraverso il SuperDraft, ed ecco tutto quello che c’è da sapere.

SuperDraft MLS: edizione 2019

La Major League Soccer (MLS) è unica nel mondo nel panorama calcistico in quanto definisce una selezione (chiamata SuperDraft) come mezzo di reclutamento dei giocatori nelle prime squadre, all’inizio di ogni stagione. Ampiamente utilizzato in altri sport americani, come il football americano, l’hockey e la pallacanestro, il Superdraft rappresenta l’occasione migliore per le franchigie di MLS per accaparrarsi talenti cristallini da far crescere nel roster.

Che cos’è il Superdraft?

MLS SuperDraft è un evento che si tiene ogni anno in cui le squadre di MLS selezionano giocatori che si sono laureati all’università o che sono stati tesserati nel campionato universitario.
Simile nel formato al draft NFL, è stato introdotto per la prima volta in MLS nel 1996 ed è diventato un caposaldo della MLS che da praticamente inizio ufficialmente alla stagione, subito dopo il Combine Day

L’idea alla base del Superdraft è quella di incentivare la parità tecnica tra le franchigie in campionato, consentendo alle squadre più deboli una possibilità di migliorare il roaster.

Le regole del Superdraft

  • Gli expansion team hanno la prima scelta al Superdraft: questo gli permette di avere un piccolo vantaggio rispetto ai club che partecipano già alla MLS dalle stagioni precedenti.
  • Le altre squadre potranno esercitare le selezioni successive, ordinate al contrario rispetto al piazzamento nella MLS Supporters’ Shield della precedente stagione.
  • Tocca poi alle squadre che hanno partecipato ai playoff: i primi a scegliere saranno quelli che sono stati eliminati per primi.
  • I vincitori della MLS Cup ottengono l’ultima scelta.
    NB: Va comunque detto che nel caso in cui ci siano due expansion team, la prima scelta sarà determinata dal lancio di una moneta.

Come nella NFL, i “draft pick”, cioè i turni di scelta, possono essere scambiati tra le squadre come parte di accordi più ampi che implicano lo scambio di giocatori.

MLS Superdraft 2019

La MLS SuperDraft 2019 si svolgerà l’11 gennaio presso il McCormick Place a Chicago, Illinois.
Gli eventi sono programmati per iniziare alle 13:00 ET / 12pm CT (18:00 GMT) e fa parte della United Football Coaches Convention.

Ci sono quattro round per il SuperDraft, con i primi due che si terranno l’11 gennaio. I round tre e quattro del SuperDraft si terranno tramite conference call in un secondo momento.

Superdraft 2019: comincia FC Cincinnati

L’MLS ha confermato che l’FC Cincinnati dell’Ohio eserciterà la prima scelta nel SuperDraft 2019 essendo all’esordio assoluto in MLS.
FC Cincinnati ha già selezionato cinque giocatori di altri club MLS nel dicembre 2018 come parte del progetto di espansione. I giocatori erano Darren Mattocks (DC United), Kei Kamara (Vancouver Whitecaps – successivamente scambiato con Colorado Rapids per ottenere un International Roster Slot), Roland Lamah (FC Dallas), Eric Alexander (Houston Dynamo) e Hassan Ndam (New York Red Bulls) .

Chi tenere d’occhio al Superdraft 2019?

Ci sono molti talenti in vetrina al Superdraft MLS 2019 e le squadre saranno desiderose di mettere le mani sul meglio di questi ragazzi che vengono dai campionati universitari americani.
Particolarmente richiesti, i ragazzi che al Combine si sono messi in particolare evidenza e sono entrati nella ristretta schiera di calciatori che sono parte della “Generation Adidas”: premiati con questo encomio hanno ben fatto nel primo evento dell’anno e le squadre della MLS li avranno già sicuramente messi nella list dei desideri del SuperDraft.

Il difensore dell’UNC Charlotte 49ers Callum Montgomery è considerato uno dei migliori difensori disponibili nel draft, essendo stato incoronato Defender of the Year.
L’attaccante Santiago Patino della FIU Panthers è molto apprezzato, così come l’ala dello stato del Michigan DeJuan Jones.
Tra i giocatori di centrocampo da tenere d’occhio c’è il talento Sergio Rivas e il calciatore dell’Air Force di Seattle, Tucker Bone.

Le stelle nate dal SuperDraft

In generale, la prima scelta del Superdraft tende ad essere il giocatore ritenuto più talentuoso o di valore. Freddy Adu è stato scelto per la prima volta da D.C. United nel 2004, con il SuperDraft MLS, all’età di 14 anni, che lo ha reso il più giovane americano a firmare un contratto di lega professionale.
Altre star che sono state le prime selezioni di SuperDraft sono state: Maurice Edu (scelto da Toronto FC nel 2007), Cyle Larin (Orlando City, 2015) e Jack Harrison (Chicago Fire, 2016).
Brian McBride è stato il primo giocatore preso nel draft inaugurale del giocatore del campionato, nel 1996, dalla Columbus Crew.

0 0 vote
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x