Home MLS WORLD Guida alla MLS 2021: Columbus Crew

Guida alla MLS 2021: Columbus Crew

di Nicolò Grosso
Columbus Crew | MLS Magazine Italia
Squadra: Columbus Crew SC
Conference: Eastern
Obiettivo: MLS Cup
Stelle: Lucas Zelarayan (DP), Pedro Santos (DP), Gyasi Zardes (DP)
Maglia:

Columbus Crew: guida alla MLS 2021

Sedici anni dopo il loro primo titolo del 2004, lo scorso anno i columbus crew sono tornati a trionfare in MLS. La vittoria dei gialloneri è arrivata un po’ a sorpresa, visto che a inizio stagione non erano fra le principali favorite, ma è stata assolutamente meritato. La squadra di Caleb Porter, infatti, è stata la migliore del torneo durante praticamente tutta la stagione, per qualità e intensità di gioco.

Per provare a bissare il successo ottenuto la scorsa stagione, la società dell’Ohio ha calato diversi acquisti di grande calibro durante questo calciomercato, che hanno rinforzato ulteriormente rosa.

Roste

In porta, ad esempio, al posto di Tarbell è arrivato il veterano Bush, ex Montreal e Vancouver, per fare da secondo di Room, che è uno dei migliori estremi difensori della lega.

Come difensori centrali, invece, ci sono gli esperti Mensah, Worgmoor e Williams e il giovane Keita, mentre come terzini, a sinistra ci sono Valenzuela e Francis e a destra Afful e il nuovo arrivato Malou.

A centrocampo, come l’anno scorso, i titolari saranno Nagbe e Artur, con il neo-acquisto Kitchen (proveniente da LA Galaxy) e il giovane Morris, che ha brillato nell’ultima finale di MLS Cup, come alternative.

Sulla trequarti e in attacco, i Columbus Crew hanno piazzato i colpi di mercato più importanti.

Come ala sinistra è arrivato Molino, reduce da una stagione stratosferica a Minnesota, e che dovrebbe rubare il posto a Etienne Jr, trattandosi di un giocatore di “un altro livello“, come ha detto coach Caleb Porter del trinidadiano.

Dall’altro lato, invece, Pedro Santos sarà ancora titolare inamovibile, con Luis Diaz come riserva.

Il trequartista centrale, invece, sarà indiscutibilmente Zelarayan, MLS Newcomer of the Year 2020. Dietro di lui nelle gerarchie c’è Matan, giovane promessa appena arrivata dalla Romania.

Per completare la batteria delle ali/trequartisti, infine, i Crew hanno tesserato lo svincolato Hairston (ex Minnesota).

In attacco, invece, è stato preso il veterano Bradley Wright-Philips, per far rifiatare Zardes di tanto in tanto.

Come giocheranno i Columbus Crew

Come lo scorso anno, dunque, i Columbus Crew punteranno ancora sul 4-2-3-1, con Artur e i due difensori centrali che dovranno pensare principalmente alla fase difensiva, mentre Nagbe sarà il collante fra la difesa e l’attacco, che con la sua qualità è il vero punto di forza della formazione, e che sarà molto supportato anche dai terzini, che saranno sicuramente molto propositivi.

Nel 2020, uno dei fattori che hanno contribuito maggiormente alla vittoria dei Crew è stata l’intensità che hanno saputo mettere praticamente in ogni singola gara, grazie a una condizione atletica nettamente superiore a quella delle rivali.

Sarà vedere se questo gap si vedrà anche in questa stagione e se, eventualmente, saranno in grado di rimediare all’assenza di questo vantaggio con le numerose altre armi di cui dispongono.

Cosa aspettarsi

In ogni caso, essendo i campioni in carica, ed essendosi ulteriormente rinforzati molto durante il calciomercato, i Columbus Crew sono da considerare la favorita numero uno per la vittoria della MLS Cup 2021.


> scarica la guida completa alla MLS 2021 <

0 0 votes
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il sito web colleziona i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Le terremo al sicuro per te. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x