Home MATCH REVIEW Match Review: cosa ci ha detto il doppio turno di MLS

Match Review: cosa ci ha detto il doppio turno di MLS

di Nicolò Grosso
Toronto FC supera DC United e vola in semifinale di Eastern Conference | MLS Magazine Italia

Anche nella settimana in cui in Europa i club non hanno giocato per la sosta nazionali, la MLS non si è fermata. Anzi, ha raddoppiato, regalandoci un doppio turno spettacolare.

Ecco come è andato l’ultimo – doppio – turno di MLS

Alejandro Pozuelo | MLS Magazine Italia

Non sono mancati derby, big match, sorprese ed emozioni, come sempre, del resto, in MLS. Ecco cosa ci ha detto il doppio turno di MLS

MLS Supporters’ Shiled: ora la favorita è Toronto

Partiamo dalla notizia più eclatante arrivata da questa settimana di MLS. Sfruttando il passo falso dei Columbus Crew contro i Montreal Impact, Toronto FC ha scavalcato e staccato i gialloneri in classifica, e ora è la principale favorita per la vittoria del Supporters’ Shield. I rossi canadesi, inoltre, sono la prima squadra a raggiungere matematicamente la qualificazione alla post-season.

Columbus perde quota

Alla squadra allenata da Caleb Porter non è bastata la rete di Zardes per mantenere il primato, visto che i Crew si sono fatti rimontare dagli uomini di Henry, andati a segno con Lappalainen e Bojan. Gli Impact (ora ottavi a Est, a più due sulla linea dei playoff), poi hanno perso 2-1 contro i Philadelphia Union (terzi), l’altra grande contendente della Eastern Conference per il trofeo assegnato alla miglior squadra della regular season.

Philly insegue

Jun 2, 2019; Saint Paul , MN, USA; Philadelphia Union midfielder Brenden Aaronson (22) carries the ball during the second half against Minnesota United at Allianz Field. Mandatory Credit: Brace Hemmelgarn-USA TODAY Sports

Prima dei nerazzurri canadesi, gli Union avevano inflitto un pesante 3-0 a Cincinnati, che è poi stata battuta anche da TFC per 0-1, confermando i suoi grandi problemi in zona gol. La squadra di Pozuelo, prima di sconfiggere la formazione allenata da Stam, aveva trionfato anche contro i New England Revolution, sempre 1-0, grazie alla rete del baby goleador Akinola.

Revs e NYCFC al sicuro

I Revs, successivamente si sono rifatti con il successo per 1-2 in casa dei NYCFC, scavalcandoli in classifica, e agguantando il quinto posto di Eastern Conference, alle spalle del quartetto di testa, ormai praticamente imprendibile.

Orlando non molla

Già, quartetto, perché nella lista delle pretendenti al Supporters’ Shield, per quanto riguarda la conference Est, noi consideriamo anche Orlando City, che ha 7 punti di distacco dalla capolista, ma anche una partita in più da recuperare (così come Columbus). Questa settimana, i Lions hanno giocato soltanto contro Atlanta: un derby terminato 0-0.

Il declino di Atlanta-RBNY

Questo risultato non può lasciare soddisfatti i Five Stripes, che hanno poi perso 0-1, in casa, contro i New York Red Bulls. La partita ha visto l’esordio – amaro e incolore – del nuovo DP di Atlanta Moreno, ma la vera notizia è che il gol-vittoria per le lattine è stato segnato dal diciassettenne Caden Clark, alla sua prima partita fra i professionisti. Il risultato di questa sfida, che soltanto due anni fa era fondamentale per il primato nella classifica finale, ora vale soltanto per le ultime posizioni della zona playoff. I Red Bulls, con questi 3 punti, si sono portati in una zona piuttosto tranquilla della classifica, mentre i rossoneri si trovano nell’ultima posizione utile per l’accesso alla post-season.

Sorpresa Nashville in MLS

Subito alle spalle dei campioni MLS 2018 c’è Nashville, che in pochi si aspettavano così combattiva. La franchigia del Tennessee, ancora in attesa dell’attaccante DP Cadiz, questa giornata, ha dapprima fermato sullo 0-0 un’ottima squadra come Minnesota United (quinta a Ovest), poi ha perso 2-1 contro Sporting Kansas City, sprecando il gol dell’iniziale vantaggio di Zimmerman, a causa di un espulsione a inizio ripresa. Da vedere e rivedere, comunque, il gol di Hurtado, che ha deciso la partita per SKC.

Super SKC. D.C. United disastrosi

La squadra di coach Peter Vermes, questa settimana, ha fatto bottino pieno, dal momento che, prima del nuovo expansion team, aveva sconfitto 1-0 i Chicago Fire, che però hanno riacciuffato la zona playoff grazie alla vittoria per 2 reti a 1 contro un D.C. United alla deriva, che pochi giorni prima aveva 4-1 contro New York City.

La prima perla di Gonzalo

 

Chi, come il club di Washington, navigava in cattive acque, ma ora sembra aver ritrovato improvvisamente la bussola è l’Inter Miami di David Beckham. La squadra di Higuain e Matuidi ha conquistato 6 punti nelle due gare di questa settimana, contro RBNY e Houston Dynamo. Nella prima gara, terminata 1-2, è stato decisivo il primo gol americano del Pipita, arrivato con una punizione calciata di potenza. Morgan, invece, è stato l’uomo-partita contro i Dynamo.

Questi (noni a Ovest), però, non hanno molto di cui disperarsi, visto che questa sconfitta è stata preceduta da una vittoria di carattere, per 2-0, nel Texan Derby contro Dallas, giocando in 10 per tutto il secondo tempo.

I Timbers agganciano i rivali

Valeri Potland Timbers - MLS Magazine italia

Per i Portland Timbers, invece, è stata una settimana perfetta, in cui hanno dilagato sia contro gli ultimi in classifica, cioè i L.A. Galaxy (3-6), sia contro i San José Eartquakes (3-0), raggiungendo i Seattle Sounders in cima alla classifica di Western Conference.

Le zone basse della Western Conference di MLS

Con lo stesso punteggio, in precedenza, i Quakes (settimi) avevano battuto i Vancouver Whitecaps (decimi), poi vincitori per 2-1 contro Real Salt Lake.

Per la squadra di Pepito Rossi si è trattato di un doppio turno da dimenticare, in cui è arrivata anche la sconfitta contro i Seattle Sounders, sempre per 2-1. La classifica della Western Conference, ora, vede la squadra dello Utah al penultimo posto, anche se a una sola lunghezza dall’ottavo, l’ultimo valido per la qualificazione alla fase finale di MLS.

Se RSL scende, LAFC, invece, risale la classifica. I californiani, ora, dopo tre vittorie nelle ultime quattro partite, sono quarti a ovest, quando soltanto qualche settimana fa erano fuori dalla zona playoff.

La notte magica di L.A.

LA FC contro Seattle Sounders per la finale di Western Conference MLS | MLS Magazine Italia

La notte fra domenica e lunedì è stata magica per la Los Angeles sportiva. Infatti, mentre i Lakers di LeBron James vincevano l’anello NBA contro i Miami Heat, al Banc of California Stadium LAFC batteva 3-1 la capolista del girone Ovest, ovvero i Seattle Sounders. Entrambe le squadre hanno dovuto fare a meno di giocatori importanti, come Rossi e Rodriguez (LAFC) e Ruidiaz (Seattle), ma lo spettacolo non è mancato. I Sounders hanno avuto il pallino del gioco in mano per quasi tutti i novanta minuti, e hanno sciupato diverse palle gol. I Black&Golds, dal canto loro sono stati bravi e cinici a punire i rivali, e portare a casa i tre punti grazie alla doppietta del giovane Musovski e all’eurogol di Ginella, la cui bellezza è stata oscurata soltanto dal capolavoro balistico di Lodeiro, che con una punizione magistrale aveva riacceso le speranze degli ospiti di ottenere almeno un punto.

Viene da dire che LAFC, quest’anno, stia seguendo proprio l’esempio dei Seattle Sounders, solitamente la squadra-simbolo delle rimonte nella seconda parte di stagione.

Prossima giornata di MLS

La MLS torna la notte fra mercoledì e giovedì, con la prima parte di un altro doppio turno, che si chiuderà nella notte fra domenica e lunedì.

Cinque delle tredici partite previste per giovedì, tra l’altro, saranno trasmesse in diretta da Dazn: Montral-New England (1:30), Cincinnati-Columbus (1:30), Minnesota-Chicago (2:00), Miami-Atlanta (2:00) e L.A. Galaxy-San José (4:30).

Il big match della prossima giornata, invece, è Portland Timbers LAFC (lunedì alle 4:00)

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x