Home Calciomercato Reynoso è il colpo di mercato di Minnesota

Reynoso è il colpo di mercato di Minnesota

di Nicolò Grosso

Già a gennaio Minnesota United era stata vicino all’acquisto di Emanuel ‘Bebelo’ Reynoso dal Boca Juniors, ma alla fine le parti non avevano trovato l’accordo, e la trattativa sembrava essere definitivamente tramontata.

Invece, le negoziazioni fra i club e il giocatore sono proseguite sotto traccia, e nei giorni scorsi i Loons hanno annunciato l’ingaggio del talentuoso trequartista argentino, che dovrebbe permettere loro di fare un notevole salto di qualità.

Calciomercato MLS: Colpo Minnesota, arriva Reynoso dal Boca Juniors

Minnesota UTD | MLS Magazine Italia

Costato 5 milioni di dollari, infatti, il 24enne è il colpo più costoso della storia del club di Minneapolis, che ha deciso di puntare molto su questo giocatore, uno dei migliori della Superliga Argentina, e incensato anche da De Rossi nel corso della sua breve parentesi boquense.

Chi è Emanuel Reynoso, il trequartista argentino pronto a dominare l’MLS

Ma che tipo di giocatore è questo Reynoso?

Classe ‘95, alto 176 cm, è un trequartista mancino dal fisico piuttosto esile, ma rapido e dalla tecnica sopraffina e classe cristallina. Bravo negli inserimenti, il dribbling è probabilmente la sua dote migliore, ma ha anche un bel tiro da fuori, specialmente da calcio piazzato. Cresciuto nel Talleres, a gennaio 2018 era stato pagato poco più di 1 milione di dollari dagli Xeneizes, che hanno quindi realizzato una plusvalenza con la cessione in MLS di un giocatore di cui iniziavano a sentire il peso economico.

La MLS non è più una retirement league, e punta sui giovani sudamericani

Sempre più spesso, infatti, accade che i grandi talenti del calcio sudamericano scelgano di trasferirsi negli States, dove i club sono più ricchi, alla ricerca di contratti migliori e per intraprendere uno step di maturazione intermedio tra il campionato del loro Paese e i grandi tornei europei. Le squadre di MLS, dal canto loro, si fregano le mani, e scelgono sempre più di frequente di puntare sulle giovani promesse sudamericane piuttosto che sui grandi campioni a fine carriera, come invece usavano fare in passato: Miguel Almiron, Josef e Pity Martinez, Cristian Pavon e ora Bebelo Reynoso sono la prova che la MLS sta crescendo, e che non è più una retirement league.

Reynoso ha firmato con Minnesota fino al 2023: riusciranno con lui i Loons a diventare una superpotenza in grado di puntare alla MLS Cup?

0 0 vote
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x