Home TEAMS La MLS multa Inter Miami

La MLS multa Inter Miami

di Riccardo Cerrone
Inter Miami | MLS Magazine Italia

Arriva la sanzione della MLS su Inter Miami per l’affare Matuidi che, dopo essere stato aquistato dalla Juventus, è stato tesserato inanieta erronea nel roste dei rosanero della Florida.

Multa salatissima per l’Inter Miami di David Beckham, sanzionato per aver infranto le regole dell’MLS. Il club della Florida, infatti, ha di fatto sforato il tetto del salary cap per mettere sotto contratto Blaise Matuidi, acquistato la scorsa estate dalla Juventus e tesserato come “international player”.

In MLS il salary cap, noto come “La legge Beckham”, introdotto dopo l’arrivo dell’inglese ai Los Angeles Galaxy nel 2007,  permette ai club di escludere tre giocatori dalla lista ingaggi comune, posizionandoli in una lista in cui il salary cap non influisce. (noti come deisignated player) Per un errore di tesseramento, Matuidi è stato inserito nella lista dei giocatori non sotto salary cap (international), facendo così salire da tre a quattro i giocatori nella lista del Miami. Per questo motivo l’MLS ha sanzionato il club con una multa di 2mln di dollari ed una forte limitazione nel calciomercato per le prossime due finestre attive.

0 0 votes
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il sito web colleziona i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Le terremo al sicuro per te. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x