Home MATCH REVIEW Playoff MLS, prima sorpresa: Cincinnati elimina i New York Red Bulls

Playoff MLS, prima sorpresa: Cincinnati elimina i New York Red Bulls

Playoff MLS Match Review: New York Red Bulls-Cincinnati

di Nicolò

Match Review: Cincinnati batte New York Red Bulls nei playoff MLS 2022

Si è da poco conclusa New York Red Bulls-Cincinnati, la prima partita dei playoff MLS 2022, valida per i quarti di finale della Eastern Conference.

Nonostante lo spettacolo, sul terreno di gioco, abbia in realtà un po’ deluso le aspettative, questo match ci ha subito regalato la prima sorpresa della postseason, visto che la squadra ospite ha ottenuto il passaggio del turno, vincendo per 1-2 alla Red Bulla Arena di Harrison, in New Jersey. Infatti, nonostante ci si attendesse un incontro equilibrato, la squadra allenata da Greg Struber veniva considerata leggermente favorita, se non altro per il fattore campo e per i 4 punti in più conquistati nella regular season rispetto agli avversari. Alla fine, però, a passare è stata la squadra che ci ha creduto di più, e che ha saputo sfruttare meglio le poche occasioni avute.

La gara, infatti, si è svolta sul piano dell’equilibrio, con le due squadre apparse piuttosto ingessate per il timore di subire gol, e quindi accorte in fase difensiva e titubanti in quella offensiva. Le azioni pericolose, da entrambe le parti sono di conseguenza sorte in maniera abbastanza casuale, come nel caso del gol del vantaggio dei Red Bulls, che è stato frutto di una grandissima giocata individuale di Lewis Morgan. Le migliori occasioni di Cincy, invece, sono nate da due punizioni battute da Lucho Acosta: una ha portato a un colpo di testa da posizione ravvicinata di Brenner, deviato miracolosamente in corner da Coronel; l’altra ha propiziato il calcio di rigore, che lo stesso Acosta ha trasformato, siglando il momentaneo 1-1. Il decisivo gol dell’1-2, invece, è nato da una rimessa laterale suicida da parte dei biancorossi, che hanno regalato la palla agli avversari, che con un contropiede letale hanno mandato in porta Brandon Vazquez. Solo a quel punto i padroni di casa hanno iniziato a premere il piede sull’acceleratore, ma i loro tentativi disperati si sono infranti sul muro innalzato dal portiere Celentano, che alla fine è stato l’eroe principale della qualificazione di Cincinnati.

FC Cincinnati ha dunque passato il turno in maniera un po’ inaspettata, ma comunque meritata. Acosta e compagni, adesso, dovranno affrontare i Phildelphia Union, nelle semifinali di Eastern Conference dei playoff MLS (qui il tabellone completo): sarà una sfida estremamente difficile, ma proveranno a compiere l’impresa.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il sito web colleziona i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Le terremo al sicuro per te. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy
0
Would love your thoughts, please comment.x