Home MATCH REVIEW MLS WEEK 5: SIGNORE E SIGNORI, ECCO A VOI ZLATAN IBRAHIMOVIC!

MLS WEEK 5: SIGNORE E SIGNORI, ECCO A VOI ZLATAN IBRAHIMOVIC!

di Redazione MLS Magazine

Ed eccoci alla week 5 di MLS dove la potenza di Ibrahimovic si è imbattuta con tutta la sua forza sul derby di LA FC.

Toronto FC 3 – 1 Real Salt Lake

Al BMO Field serviva una vittoria ed una vittoria è arrivata per Toronto e la firma principale è quella di Jozy Altidore. I padroni di casa partono bene, con un Sebastian Giovinco particolarmente ispirato. Sono diverse le occasioni per la squadra di coach Vanney nei primi 15 minuti con RSL costretta a difendersi come può. Al 14′ minuto, infatti, arriva il primo errore della difesa dello Utah: Damir Kreilach entra in scivolata con le braccia scomposte e blocca il pallone irregolarmente dentro l’area. Sul dischetto si presenta proprio la Formica Atomica e nonostante la buona esecuzione, deve vedersela con uno dei portieri più in forma di questa stagione, Nick Rimando, che riesce a parare. Per il portiere 38enne è il 23esimo rigore parato in MLS ed il  secondo a Giovinco. Non passano però neanche 10 minuti che la difesa di RSL commette un’altra ingenuità: questa volta è Justen Glad che, con un contatto che sembrerebbe cominciare fuori area, stende Altidore e l’arbitro concede il rigore. Questa volta è proprio Jozy Altidore a presentarsi sul dischetto e con un tiro assolutamente imparabile riesce a battere Rimando. A questo punto, rotta la maledizione che aveva colpito il proprio attacco, Toronto attacca con più serenità e maggiore lucidità e proprio sul finire del primo tempo Altidore trova il raddoppio su un assist involontario di Morgan che, in attacco, stoppa male il pallone, su cui è bravo ad avventarsi il compagno che spiazza difesa e portiere. Nel secondo tempo Toronto sente la vittoria in tasca e rallenta il ritmo, ma forse un po’ troppo e la franchigia di Salt Lake City ha diverse occasioni prima di arrivare al gol che riapre la partita all’82’ minuto: Moor intercetta al limite dell’area un passaggio telefonato, ma si addormenta sul pallone e Savarino ne approfitta servendo in area l’esordiente Baird che con un tiro di precisione batte Irwin. A questo punto RSL ci crede e si riversa in attacco, ma al terzo minuto di recupero del secondo tempo, dopo un tiro di Aketxe che colpisce la traversa, sulla ribattuta Ricketts trova il gol che chiude il match e manda definitivamente KO la squadra di coach Petke. Per Toronto è arrivata la tanto agognata – quanto meritata – vittoria, ma ancora non senza qualche sofferenza di troppo in fase difensiva. Per Real Salt Lake la sconfitta brucia, ma le basi per ripartire ci sono – dal super stato di forma di Nick Rimando all’esordio con gol di  Corey Baird – e sta a coach Petke costruire.

Momento Chiave: il 23′ minuto è stato fondamentale. Se Nick Rimando avesse parato il secondo rigore in dieci minuti probabilmente l’effetto psicologico sugli uomini Toronto sarebbe stato devastante, ma Jozy Altidore ha sfoderato un rigore assolutamente perfetto che non ha lasciato scampo neanche al portiere che ha parato più rigori in tutta la storia della MLS.

Migliore in campo: oltre ai due gol molto belli, Jozy Altidore ha giocato una prestazione sopra le righe guadagnandosi il rigore che poi ha trasformato e andando vicino al gol svariate volte durante tutto il match.

0 0 votes
Article Rating

Ti potrebbe interessare anche

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il sito web colleziona i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Le terremo al sicuro per te. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy
0
Would love your thoughts, please comment.x