Home News MLS Conference ecco West vs East

MLS Conference ecco West vs East

di Gianmarco Corpolongo

Siamo arrivati al giro di boa dell’MLS, ora i punti iniziano a pesare sempre di più! Per questo andiamo ad analizzare qual è attualmente la situazione a est e ovest in vista dei play off nelle due conference.

MLS EAST CONFERENCE

A est troviamo in prima posizione Atlanta che lotta con le due squadre di New York per mantenere il comando. Queste tre sono sicuramente le squadre che fin qui hanno dimostrato di essere le favorite anche per la vittoria finale e capitanate da tre attaccanti formidabili come Martinez, Villa e Wright Phillips. Al quarto posto troviamo Columbus che grazie a un ritrovato Zardes e al sempre ispirato Higuain inizia ad avere un vantaggio rassicurante sulle inseguitrici per un posto ai play off. Gli ultimi due posti per accedere ai play off (quinto e sesto) sono occupati rispettivamente dai Montreal di Piatti e la sorpresa New England Revolution che soprattutto in casa è una squadra davvero difficile da battere. Entrambe le squadre però hanno un margine veramente ridotto sulle inseguitrici (specialmente Montreal che ha due partite in più rispetto a molte altre squadre). Le inseguitrici nell’ordine sono Philadelphia, Chicago Fire, Orlando, Toronto e Dc United. Philadelphia sta rispettando le attese facendo un campionato dignitoso e lottando per quanto possibile per i play off. Chicago Fire e Toronto sono sicuramente al momento le due grandi delusioni della conference, se li mettiamo in relazione allo scorso campionato. Chicago Fire, nonostante l’aggiunta di Katai che si sta rivelando un ottimo giocatore, ha una difesa che fa acqua da tutte le parti e Nikolic quest’anno appare meno devastante rispetto allo scorso anno. Toronto invece si è smarrita dopo la finale di champions persa e sembra che anche gli stimoli vengono meno dopo due finali consecutive e la vittoria del titolo lo scorso anno. Giovinco è l’emblema del momento di Toronto, con una stagione al momento in chiaro scuro con molti più bassi (troppi rigori sbagliati) che alti. Ma, se Chicago Fire sembra destinata a rimanere fuori dai play off, per Toronto c’è ancora speranza visto che ultimamente sembra essersi finalmente ripresa grazie anche al ritorno di Altidore. Infine le due grandi incompiuti Orlando e Dc United che, nonostante un buon mercato, ogni anno puntualmente vedono i play off sempre lontani. Orlando aveva anche illuso all’inizio per poi crollare con una serie di sconfitta consecutive spaventose che nemmeno il cambio di allenatore ha fatto terminare mentre Dc United probabilmente ha pagato l’assenza di giocare in casa fino a due giornate fa e magari con un Rooney disponibile da inizio stagione l’anno prossimo la squadra di Thoir può sperare di raggiungere finalmente un tanto desiderato posto ai play off.

MLS WEST CONFERENCE

A ovest troviamo in prima posizione Dallas, che si dimostra una squadra molto competitiva in regular season, ma che poi ai play off puntualmente crolla. Vedremo se quest’anno con Mauro Diaz senza infortuni riusciranno a dire la loro anche ai play off. Subito dietro con un distacco che inizia ad essere considerevole troviamo le due squadre di Los Angeles (che ci hanno regalato due derby veramente emozionanti), trascinate da due grandissimi giocatori come Vela e Ibrahimovic, che sta dimostrando per l’ennesima volta quanto possa essere dominante, chissà se riuscirà nell’impresa di far vincere da subito i Galaxi. Al quarto posto troviamo Portland dell’infinito Valeri, ogni anno si conferma su livelli altissimi! Le ultime due posizioni per i play off sono occupate dallo Sporting Kansas City che conferma di avere una delle migliori difese dell’mls (oltre ad aver arricchito la propria squadra con un giovane molto promettente come Salloi) e a sorpresa Real Salt Lake che è riuscita a calmare le acque dopo alcune polemiche tra Rusnak e la dirigenza. All’inseguimento troviamo Vancouver, Minnesota, Houston, Seattle, Colorado e San Jose.  Vancouver sta facendo una buona stagione anche grazie al fenomeno Davies che si unirà al Bayern Monaco a Gennaio per la cifra record in mls di 11 milioni! Minnesota prosegue il percorso di crescita dopo un primo anno in mls abbastanza disastroso. Houston e Seattle invece al momento sono le due grandi delusioni. Houston era partita benissimo con un 4-0 casalingo ad Atlanta, ma poi si è persa per strada nonostante abbia una buona rosa. Seattle invece ha fatto un percorso simile a Toronto: entrambe vengono da due finali consecutive e le motivazioni sicuramente non sono delle più alte. Poi come a Toronto è mancato Altidore, a Seattle è mancato e manca tutt’ora Morris, anche se ultimamente hanno acquistato Raul Ruidiaz che è un ottimo attaccante e sono sicuro farà benissimo. Inoltre Dempsey sembra il lontano parente di quello di un tempo e tutto è nelle mani di Lodeiro, vero leader della squadra. Infine anche loro come Toronto sembrano in ripresa e non mi stupirei di vedere entrambi di nuovo ai play off. Per concludere troviamo Colorado e San Jose che sono (lo dicono i punti) le peggiori squadre dell’mls. Ormai fuori dalla corsa play off, devono solo preoccuparsi di chiudere in maniera degna la stagione.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il sito web colleziona i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Le terremo al sicuro per te. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy
0
Would love your thoughts, please comment.x